Gb: ex spia russa ricoverata per sospetto avvelenamento

06/03/2018 - Un uomo, definito dalla Bbc, una ex spia russa, è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni dopo un sospetto avvelenamento.

Si tratta di Serghei Skripal, 66 anni, ex ufficiale dei servizi segreti militari di Mosca (Gru), che dal 2010 ottiene asilo politico nel Regno Unito e che è ora ricoverato in ospedale, assieme a una donna, di circa 30 anni, dopo essere stato “avvelenato” secondo quanto riferisce la Bbc da "una sostanza ignota" nell’area di un centro commerciale a Salisbury, nel Wiltshire, una città a 150 chilometri sud-ovest di Londra. I due sono stati trovati privi di sensi su una panchina da alcuni passanti che hanno allertato i soccorsi. La donna presenterebbe sintomi simili al 66enne.

La vicenda ricorda quella di Alexander Litvinenko, l’ex spia russa morta a Londra nel 2006 in seguito a un avvelenamento da polonio 210, una sostanza altamente radioattiva.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2018 alle 10:59 sul giornale del 07 marzo 2018 - 590 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSk6