Liberia: eletto presidente l'ex calciatore del Milan George Weah

george weah 28/12/2017 - L'ex calciatore George Weah, 51 anni, è stato eletto presidente della Liberia.

Dopo essere risultato il più votato nel primo turno delle presidenziali, l'ex attaccante del Milan ha vinto il ballottaggio con il 61,5% dei voti, mentre l’attuale vice presidente Joseph Boakai, 73 anni, ha ottenuto il 38,5% dei consensi.

Weah succederà a Ellen Johnson-Sirleaf, prima donna capo di Stato di un Paese africano. Si tratta della prima transizione democratica fra due presidenti eletti in Liberia dal 1944. Johnson-Sirleaf, premiata anche con il Nobel per la pace, era stata eletta presidente per la prima volta nel 2005, battendo nel ballottaggio proprio Weah, nelle prime libere elezioni che si svolsero dopo due sanguinose guerre civili.

George Weah, ex giocatore di Milan, Chelsea, Monaco e Paris Saint-Germain e unico calciatore africano vincitore del Pallone d'Oro, era entrato in politica nel 2002 dopo essersi ritirato dall'attività agonistica ed è attualmente senatore nel parlamento della Liberia.





Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2017 alle 20:33 sul giornale del 29 dicembre 2017 - 990 letture

In questo articolo si parla di politica, calcio, Milan, marco vitaloni, elezioni presidenziali, articolo, liberia, george weah

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQgj