Comprare o vendere l’auto online: consigli utili per gli utenti

31/10/2017 - Il comparto motori, in questo 2017 ricco di soddisfazioni e di novità, sta vivendo una nuova giovinezza. Le vendite sono riprese alla grande e, finalmente, dopo anni di difficoltà dettate dalla stretta della crisi economica, si stanno facendo segnare numeri importanti.

Il merito, però, non è solo della lenta ripresa dell’economia e dell’occupazione, che ancora versano in condizioni preoccupanti. Piuttosto il merito è da attribuire, in buona parte, alla nascita di servizi online che consentono di vendere e comprare auto usate direttamente dal web. Tutti sono a caccia dell’affare, ed in tempi di crisi più che mai. Internet è pieno di occasioni per i milioni di utenti che cercano un’auto usata, o che hanno intenzione di vendere la propria auto. C’è, però, anche un alto rischio di trovarsi di fronte a delle truffe. Ecco perchè è bene prendere le dovute precauzioni prima di lanciarsi in questa avventura.

Consigli per chi vende

Negli ultimi anni si è sempre più fatta strada la soluzione dei compro auto. Si tratta di aziende che, tramite il web, consentono di vendere la propria auto usata in pochi passaggi, dando all’utente la possibilità di monetizzare al massimo dalla vendita della vettura in questione e, soprattutto, in tempi brevissimi. Per chi sceglie tale soluzione, è bene farlo affidandosi a siti riconosciuti e sicuri come può essere Soluzione Auto ad esempio. Il primo consiglio è quello di stare alla larga da chi offre valutazioni troppo alte per la nostra auto usata. Dietro ci potrebbe essere un soggetto pronto a truffarci in qualsiasi modo. Molto importante è anche non accettare assegni bancari perchè potrebbere risultare scoperti al momento della messa all’incasso. Meglio, dunque, chiedere sempre l’assegno circolare. Inoltre, prima di consegnare l’auto all’acquirente, è bene ricevere la comunicazione da parte della banca riguardo la copertura dell’assegno circolare. Solo dopo potremo consegnare l’auto. Prima di effettuare il passaggio di proprietà, dunque, è opportuno controllare facendo una telefonata alla banca che chiarirà se sul conto collegato all’assegno circolare c’è il denaro necessario. Ovviamente è bene stare alla larga anche da chi cerca di pagare la vettura meno del voluto, al contrario da quanto stabilito precedentemente. Per una valutazione equa della vettura in questione è possibile affidarsi a diversi portali online che permettono di valutare l’auto usata con pochi click.

Per chi compra

Su internet si trovano milioni di annunci di auto in vendita. Spesso ci troviamo di fronte ad occasioni che ci sembrano imperdibili, visto il prezzo e le condizioni della vettura proposta. In questo caso è bene tenere gli occhi ben aperti perchè il rischio raggiro è dietro l’angolo. Anche in questo caso occorre evitare trasferimenti in denaro contante, in modo da avere una prova tangibile di quanto versato per il possibile acquisto della vettura. Prima di accettare, è bene consultare il sito della casa produttrice alla voce usato garantito per verificare se ci sono offerte più vantaggiose.

Per essere sicuri sarebbe meglio far visionare l’auto in questione ad un meccanico di fiducia che ci potrà garantire sulle reali condizioni della vettura e sul valore della stessa. I dettagli, anche in questo caso, possono fare la differenza. È bene, infatti, fare una semplice ricerca online digitando la targa dell’auto e il nome del rivenditore per verificare se appaiono notizie relative. In questo modo si potrà capire se si ha a che fare con un truffatore o con un onesto venditore.





Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2017 alle 13:03 sul giornale del 31 ottobre 2017 - 623 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOw7