Las Vegas: sparatoria al concerto country, 50 morti e 200 feriti

02/10/2017 - Sono almono 50 le vittime della sparatoria durante un concerto country vicino al Mandalay Bay, a Las Vegas.

Ad aprire il fuoco sulla folla un uomo di 64 anni che ha iniziato a sparare nel corso del concerto. Almeno 50 le vittime, secondo un bilancio provvisorio e 200 i feriti della strage durata una ventina di minuti. L'uomo, un residente in città, già noto alle forze dell'ordine non avrebbe agito per legami a gruppi terroristici, ma potrebbe essere un "lupo solitario".

Il killer è stato poi ucciso dalla polizia. Avrebbe agito sparando dal 32° piano dell'hotel che ospitava il festival country. Ricercata una donna asiatica con cui l'uomo viveva, ma non è chiaro se abbia preso parte alla strage. 


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 02-10-2017 alle 12:33 sul giornale del 03 ottobre 2017 - 766 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNy1