Francia: attacco alla stazione di Marsiglia, due morti

polizia francese 01/10/2017 - Un uomo armato di coltello ha aggredito e ucciso due donne nella stazione ferroviaria Saint-Charles di Marsiglia, nel sud della Francia.

L'aggressore è stato quindi ucciso da due soldati di pattuglia. L'attacco è avvenuto domenica poco prima delle 14. La stazione è stata evacuata e temporaneamente chiusa. Le autorità stanno trattando il caso come un atto di terrorismo. Le vittime sono due cugine originarie di Lione, entrambe 20enni.

L'aggressore è stato identificato dalla polizia, ma la sua identità non è stata finora resa nota. Secondo i quotidiani francesi si tratterebbe di un uomo di 30 anni, già noto alle forze di polizia per reati comuni. L'attacco è stato rivendicato dallo Stato Islamico.

I due soldati che hanno fermato l'attentatore fanno parte della Operation Sentinelle, l'operazione anti-terrorismo avviata dal governo francese dopo gli attentati del 2015 che vede 7mila militari e agenti di polizia impegnati nel proteggere gli obiettivi più a rischio in tutto il paese.





Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2017 alle 16:32 sul giornale del 02 ottobre 2017 - 868 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, stazione ferroviaria, terrorismo, francia, marco vitaloni, marsiglia, attentato terroristico, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNxd