Ragusa: vigili del fuoco volontari appiccavano incendi per spegnerli, denunciati

Vigili del Fuoco 07/08/2017 - Una squadra di 15 pompieri volontari di Ragusa, della caserma di Santa Croce Camerina, appiccava il fuoco nel corso del proprio turno di lavoro per percepire i compensi legati all’intervento: 10 euro all’ora.

L’anomalia che ha fatto scattare le indagini era la frequenza con cui la squadra entrava in azione a dispetto delle altre. Era il caposqaudra Davide Di Vita, 42 anni, di Vittoria ad appiccare il fuoco, ma anche parenti o amici dei vigili del fuoco che poi simulavano richieste di soccorso ai vigili del fuoco volontari che spegnevano le fiamme.

Arrestato il caposquadra, mentre gli altri componenti sono stati denunciati per truffa e alcuni per incendio. I fatti sono relativi al periodo 2013-2015.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2017 alle 11:07 sul giornale del 08 agosto 2017 - 550 letture

In questo articolo si parla di vigili del fuoco, redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aLYR