Catania: violenze e abusi su minori, arrestato un santone e altre tre persone della setta

02/08/2017 - Quattro persone sono state arrestate a Catania con l'accusa di violenza sessuale su minorenni.

I quattro avrebbero abusato di minori all’interno di una setta religiosa che spiegava i “riti” come gesti di purificazione. Gli arrestati sono il “santone” Pietro Capuana, 73 anni, alla guida della comunità Cultura e ambiente di Aci Sant’Antonio, nel Catanese, e tre donne che sono finite agli arresti domiciliari: Fabiola Raciti, 55 anni, Rosaria Giuffrida, 57 anni, e Katia Scarpignato, 48 anni che collaboravano con Capuana per convincere le ragazze a sottoporsi alle pratiche sessuali.

La comunità, fondata da un sacerdote morto da tempo, conta circa cinquemila adepti. Gli inquirenti temono dunque che possano essere numerose le donne ad avere subito violenze.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 02-08-2017 alle 12:34 sul giornale del 03 agosto 2017 - 809 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aLPG