Udine: uccide la fidanzata e si costituisce con il cadavere nell'auto

polizia generico 01/08/2017 - Ha strangolato la fidanzata, ha vagato per tutta la notte con l'auto con il suo corpo accanto e si è poi costituito in mattinata presentandosi al comando della polizia stradale di Palmanova, in provincia di Udine.

Francesco Mazzega, 34 anni di Spilimbergo (Pordenone), ha confessato di aver ucciso la sua ragazza lunedì sera durante una lite. La vittima è una giovane di 21, Nadia Orlando, residente a Dignano (Udine).L'omicidio sarebbe avvvenuto all'interno dell'auto di Mazzega, una Toyota Yaris.

Entrambi lavoravano in un'azienda di San Daniele del Friuli (Udine) specializzata in protesi ortopediche. Lunedì notte i genitori della ragazza, non vedendola rientrare a casa, ne avevano segnalato la scomparsa alle forze dell'ordine.





Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2017 alle 17:49 sul giornale del 02 agosto 2017 - 842 letture

In questo articolo si parla di cronaca, omicidio, 113, udine, polizia di stato, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLOd