Libia: liberato il figlio di Gheddafi

Saif al-Islam Gheddafi 11/06/2017 - Saif al-Islam Ghedddafi, secondo figlio ed erede dell'ex dittatore libico Muammar Gheddafi, è stato liberato dal carcere.

Detenuto dal novembre 2011 a Zintan, nell'ovest della Libia, Gheddafi è stato rilasciato nella giornata di venerdì dal battaglione Abu Bakr al-Siddiq, milizia islamista che controlla la città ed è ostile al governo di Tripoli riconosciuto dalle Nazioni Unite.

Il gruppo ha detto di averlo liberato su richiesta del parlamento e del governo di Tobruk, sostenuto dal generale Khalifa Haftar. L'avvocato di Gheddafi, Khaled al-Zaidi, ha confermato alla Bbc che il suo assistito è stato liberato, ma non il luogo dove si trova attualmente.

Saif Gheddafi, 44 anni, è stato condannato a morte in contumacia da un tribunale di Tripoli ed è ricercato dalla Corte penale internazionale dell’Aia per crimini contro l'umanità compiuti durante la ribellione del 2011. Era stato catturato nel deserto nel novembre 2011 mentre tentava di fuggire in Niger.





Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2017 alle 17:45 sul giornale del 12 giugno 2017 - 1339 letture

In questo articolo si parla di cronaca, libia, saif al-islam gheddafi, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aKeD