Ferrara: partorisce e mette il neonato nel freezer. Indagata una 40enne

polizia generico 09/06/2017 - Ha partorito in casa e poi ha nascosto il neonato nel freezer. È la tragica vicenda emersa a Migliarino nel Ferrarese.

La donna, una 40enne M.R, sposata e già madre di sei figli è poi andata in ospedale raccontando di essere caduta alcuni giorni prima. Dalle analisi è però emerso che la donna aveva avuto un aborto o un parto prematuro di un neonato di sei mesi. La 40enne è ora indagata per omicidio volontario e occultamento di cadavere: si tratta di atti e dovuti che potranno avere una evoluzione nel corso delle indagini, soprattutto alla luce dell’autopsia sul corpicino del bimbo che verrà eseguita nelle prossime ore.

Da capire soprattutto se il bimbo sia nato vivo o morto. La donna è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale. Interrogata venerdì pomeriggio alla presenza dell’avvocato si è avvalsa della facoltà di non rispondere. Il marito ha raccontato di non essersi accorto di nulla. Secondo quanto riferito dagli investigatori le condizioni in cui la famiglia viveva erano di assoluto degrado.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2017 alle 21:30 sul giornale del 10 giugno 2017 - 1706 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, 113, polizia di stato, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aKcK