Iran: due attacchi a Teheran, l'Isis rivendica. Dodici i morti

07/06/2017 - Una serie di attacchi terroristici sono stati messi a segno a Teheran, la capitale dell'Iran.

Quattro terroristi hanno fatto irruzione nel Parlamento dove uno degli attentatori si è fatto esplodere
mentre gli altri tre sono stati uccisi dalle forze di polizia. Dopo aver fatto irruzione in Parlamento vestiti da 
donna con il chador, gli attentatori hanno cominciato a sparare mente era in corso una seduta dei deputati. 
Dodici i morti e numerosi i feriti. Dopo 4 ore il blitz dei militari ha posto fine all' assalto.
Quasi in contemporanea è stato messo a segno un altro attacco al santuario dell’Imam Khomeini, a sud 
della capitale. Il commando ha sparato sulla folla. Uno degli attentatori, pare anche in questo caso 
vestito da donna, si è fatto esplodere tra i pellegrini. Gli attacchi sono stati rivendicati dall' Isis. Un 
terzo attacco è stato sventato.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2017 alle 11:45 sul giornale del 08 giugno 2017 - 525 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aJ7V