Roma: rogo camper sorelline rom, fermato un 20enne

polizia generico 01/06/2017 - È stato fermato Seferovic Serif, 20enne pregiudicato per reati contro il patrimonio e indagato per la morte delle tre sorelle rom nel camper a Centocelle, a Roma.

L’uomo è gravemente indiziato di essere uno dei responsabili dell'incendio che ha provocato la morte delle tre sorelle che dormivano all'intero del camper. Seferovic è stato fermato alla stazione di Torino. L'uomo non ha opposto resistenza al momento dell'arresto.

Sembra sia la stessa persona che era stata arrestata per la rapina ai danni della giovane cinese Zhang Yao, poi morta perché investita dal treno mentre inseguiva i suoi scippatori.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2017 alle 20:40 sul giornale del 03 giugno 2017 - 585 letture

In questo articolo si parla di redazione, 113, polizia di stato, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJYV