Parigi: sparatoria sugli Champs Elysees, ucciso un poliziotto

21/04/2017 - Giovedì sera attorno alle 21 un uomo ha sparato contro un furgone della polizia sugli Champs-Elysees, nel centro di Parigi, uccidendo un poliziotto.

Altri due agenti sono stati colpiti e feriti gravemente, ma non sono in pericolo di vita. L'assalitore ha poi tentato di fuggire a piedi ma è stato colpito e ucciso dagli altri agenti. L'attacco, avvenuto a tre giorni dalle elezioni presidenziali francesi, è stato rivendicato dallo Stato Islamico attraverso un comunicato diffuso dalla sua agenzia di stampa Amaq.

La polizia parigina ha identificato l'autore dell'attentato ma ha detto che per ora la sua identità non verrà rivelata per motivi di sicurezza. Sono in corso indagini per chiarire se l'uomo avesse o meno dei complici e contatti con l'Isis. Secondo la stampa francese l'attentatore sarebbe un cittadino francese di 39 anni, Karim Cheurfi, con diversi precedenti penali per furto e tentato omicidio.





Questo è un articolo pubblicato il 21-04-2017 alle 13:42 sul giornale del 22 aprile 2017 - 528 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, parigi, francia, marco vitaloni, attentato terroristico, articolo, stato islamico, champs elysees

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aIFe