Ortona: uccide a coltellate la moglie e l'amica, arrestato

13/04/2017 - Duplice omicidio ad Ortona, in provincia di Chieti, dove un uomo di 60 anni, Francesco Marfisi, ha ucciso a coltellate la moglie Letizia Primiterra, 47 anni, e la sua amica Laura Pezzella, 33 anni.

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri. Alla base della furia omicida dell'uomo, probabilmente, la separazione in corso dalla moglie. I due delitti sono stati commessi nel primo pomeriggio di giovedì in due luoghi diversi: la moglie è stata uccisa in via Zara, nella casa di un'amica che la stava ospitando; l'amica nella propria abitazione in contrada Tamarete.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo si è prima recato dalla moglie chiedendole di parlare, e la pugnalata con un coltello da cucina nell'androne del palazzo. Ha poi raggiunto l'abitazione della Pezzella, dove ha aggredito e ucciso a coltellate la migliore amica della moglie.

Marfisi è quindi ritornato in via Zara, forse per uccidere ancora, l'altra amica della moglie o la figlia incinta, ma è stato bloccato dai carabinieri dopo una breve colluttazione. Portato in caserma, il 60enne ha confessato il duplice omicidio.





Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2017 alle 18:57 sul giornale del 14 aprile 2017 - 1133 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ortona, femminicidio, marco vitaloni, articolo, duplice omicidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aItW