Puglia: Tar sospende espianto ulivi

06/04/2017 - Il presidente del Tar del Lazio ha accolto con decreto l'istanza della Regione Puglia per l'annullamento, previa sospensione, della nota con cui il Ministero, il 27 marzo scorso, aveva fatto dato il via libera all’espianto di circa 200 ulivi.

Gli alberi si trovano sul tracciato del microtunnel del gasdotto, in contrada San Basilio, dove da tre settimane è montata la protesta. Il Tar ha sospeso i provvedimenti in attesa della discussione dell'istanza cautelare fissata per il 19 aprile.

Uno stop parziale dunque all’espianto degli ulivi per la realizzazione del gasdotto Tap. Esulta il comitato "No Tap". Intanto nelle ultime ore è stata danneggiata la rete del cantiere in località San Foca.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2017 alle 21:42 sul giornale del 07 aprile 2017 - 733 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aIgA