Siria: attacchi con armi chimiche, è strage di bambini

04/04/2017 - Un attacco con gas chimici sarebbe stato compiuto sulla città di Khan Sheikhun, nella provincia nord-occidentale di Idlib in Siria.

Almeno 58 i morti di cui 11 bambini, ma il bilancio sembra destinato ad aumentare. A denunciarlo l’Osservatorio dei diritti umani che ha parlato di un bombardamento aereo in un’area controllata dai ribelli anti-Assad. Secondo le testimonianze sarebbero centinaia i civili con sintomi di vomito e schiuma alla bocca, riconducibili all'uso di armi chimiche.

Nuovi raid hanno poi colpito gli ospedali. Unanime la condanna internazionale agli attacchi. La Commissione d'inchiesta delle Nazioni Unite sui diritti umani in Siria ha avviato alcune indagini sul bombardamento.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 04-04-2017 alle 18:44 sul giornale del 05 aprile 2017 - 1200 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, siria, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aIbP