Vigevano: baby gang di 15enni, filmavano violenze e abusi sui coetanei

baby gang 14/03/2017 - Una baby gang di giovanissimi è stata sgominata a Vigevano (Pavia).

Il gruppo di quindicenni, definito dalle forze dell'ordine la "baby gang delle stazioni ferroviarie" era solita picchiare e violentare coentanei, ma anche commettere atti di vandalismo. quattro i giovani arrestati, sei quelli denunciati. Gravissime le accuse per i ragazzi: concorso in violenza sessuale, riduzione o mantenimento in schiavitùo in servitù, pornografia minorile, violenza privata aggravata mediante lo stato di incapacità procurato della vittima.

Cinque i più violenti: tre hanno 15 anni, uno ne ha 16, e c'è anche un 13enne, non imputabile, ma la sua posizione, considerata la pericolosità sociale, è al vaglio un'eventuale richiesta di misura preventiva. La banda prendeva di mira i soggetti ritenuti più deboli tra i compagni di scuola o vicini di casa. Le violenze e le umiliazioni venivano riprese con i telefonini e poi esibite come trofei.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2017 alle 13:56 sul giornale del 15 marzo 2017 - 420 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, baby gang, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHpe