Torino: stupri di gruppo, arrestato un santone e altre due persone

polizia generico 14/03/2017 - Tre persone, tra cui un sedicente mago maestro dell'occulto, sono state arrestate dalla Squadra mobile di Torino per aver violentato per mesi una ragazza di 17 anni.

In manette sono finiti il santone Paolo Meraglia, insegnante in pensione di 69 anni, il suo complice Biagino Viotti, pensionato di 73 anni, e un ragazzo di 19 anni, ex fidanzato della vittima. Altre persone sono indagate per aver partecipato agli stupri di gruppo.

Il santone si attribuiva poteri occulti ed organizzava finte "sedute curative" e "riti di purificazione" che si concludevano però con lo stupro della giovane, alla quale venivano anche somministrate sostanze stupefacenti e narcotizzanti. Ai "riti" assistevano più persone, compresi il fidanzato diciannovenne e la madre di lui. Le violenze avevano luogo nella casa del santone nella periferia di Torino e in un mansarda nel quartiere San Donato di proprietà del pensionato. La ragazza era stata indotta a prendere parte alle sedute quando aveva ancora 15 anni.

Gli stupri inoltre venivano registrati: i video hard servivano per ricattare la vittima e imporle il silenzio. La polizia ha sequestrato circa un centinaio di video. Diverse altre donne sono state coinvolte nelle attività del gruppo negli ultimi tre anni. Gli inquirenti sono al lavoro per verificare se siano state anche loro vittime di abusi.

Le indagini della Procura di Torino sono partite grazie alla denuncia della 17enne, che si è rivolta al Centro Antiviolenza del Comune e quindi alla polizia.





Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2017 alle 20:49 sul giornale del 15 marzo 2017 - 482 letture

In questo articolo si parla di cronaca, torino, 113, polizia di stato, marco vitaloni, violenza sessuale di gruppo, articolo, santone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aHqB