Iran: modelle senza velo su Instagram, 8 persone arrestate

16/05/2016 - Otto persone tra modelle, fotografi e truccatori sono stati arrestate in Iran perché accusate di diffondere una cultura “immorale e anti-islamica”.

L’accusa per le giovani modelle è quella di aver posato senza velo e di aver postato le immagini su Instagram, unico social network consentito nel Paese, al contrario di Facebook, YouTube e Twitter. L'operazione "Ragno 2" era iniziata due anni fa, per smascherare la rete delle modelle. Identificate 170 persone, a 29 di queste è stato dato un avviso di garanzia.

La tv, in relazione alla vicenda, ha poi trasmesso le immagini di una nota modella, Elham Arab, che si scusava pubblicamente davanti al procuratore di Teheran e invitava le donne iraniane a non commettere lo stesso errore.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2016 alle 20:13 sul giornale del 17 maggio 2016 - 3302 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, islam, Iran, velo, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awZ7