Siria: ribelli colpiscono l'ospedale di Aleppo, numerosi morti

Guerra in Siria 03/05/2016 - Sono almeno 3 le vittime del bombardamento da parte dei ribelli di un ospedale della zona est di Aleppo, la zona controllata dal regime di Bashar Assad. Numerosi anche i feriti.

Ad essere colpito dai razzi il reparto di maternità dell'ospedale Al-Dabbeet, nel quartiere di Muhafaza. Le vittime sono infatti tre donne. Solo pochi giorni fa un altro ospedale era stato colpito, provocando la morte dell’ultimo pediatra della città. Altre 11 persone hanno perso la vita in seguito al lancio di razzi in altri quartieri controllati dal governo.

"Gli attacchi intenzionali agli ospedali sono un crimine di guerra", queste le parole del segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon. Dall'inizio della guerra in Siria oltre 730 membri del personale medico sono stati uccisi. "Questo Consiglio deve fare qualcosa in più che condannare questi attacchi - ha aggiunto - deve usare la sua influenza per porvi fine; anche le guerre hanno delle regole, è il momento di farle rispettare".


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2016 alle 17:35 sul giornale del 04 maggio 2016 - 2108 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, siria, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awwh