Rientrata in Italia la 24enne espulsa dalla Turchia per propaganda al Pkk curdo

Giovanna Lanzavecchia 23/03/2016 - È rientrata in Italia Giovanna Lanzavecchia, la 24enne italiana, fermata ad Istanbul e accusata di aver svolto propaganda a favore del Partito dei lavoratori curdi (Pkk) tramite social network.



A riferirlo la Farnesina. Assistita dalla strutture diplomatiche italiane in Turchia, la giovane è giunta mercoledì all’aeroporto di Malpensa in seguito al provvedimento di espulsione emesso dalle autorità di Ankara.

La 24enne era in Turchia da pochi giorni, quando è stata fermata in un Internet café, nel quartiere Fatih, con l’accusa di aver fatto propaganda su Facebook al Pkk curdo considerato da Ankara un’organizzazione terroristica.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2016 alle 22:26 sul giornale del 24 marzo 2016 - 2582 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avbH