Il Montenegro entrerà nella Nato

Nato 02/12/2015 - I ministri degli Esteri dei paesi membri della Nato, riuniti a Bruxelles, hanno invitato ufficialmente il Montenegro ad aderire all'alleanza euro-atlantica.

Il Montenegro diventerà il 29esimo paese membro dell’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord, 17 anni dopo che il paese (allora ancora parte della Jugoslavia) venne bombardato dalle forze Nato nel conflitto del Kosovo. Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha parlato di "decisione storica".

"E' il giorno più importante per il Montenegro dopo il referendum del 2006 per l'indipendenza", ha detto il premier montenegrino Milo Djukanovic. Il processo per l'ingresso nell'organizzazione dovrebbe durare circa un anno. Il parlamento del Montenegro aveva già approvato l'adesione all'alleanza atlantica, e il governo aveva varato la riforma delle forze armate, in modo da soddisfare i requisiti della Nato. Gli ultimi paesi ad entrare nella Nato erano stati nel 2009 Albania e Croazia.

L'adesione alla Nato del piccolo paese balcanico è stata fortemente osteggiata dalla Russia, che considera una "provocazione" l'allargamento ad est dell'organizzazione. Mosca ha subito annunciato la sospensione di tutti i progetti bilaterali, compresi quelli militari, con Podgorica.





Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2015 alle 18:22 sul giornale del 03 dicembre 2015 - 1347 letture

In questo articolo si parla di politica, montenegro, nato, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arbM