Pakistan: precipita elicottero, morti gli ambasciatori di Norvegia e Filippine

1' di lettura 08/05/2015 - Gli ambasciatori in Pakistan di Norvegia, Leif Larsen, e Filippine, Domingo Lucenario, sono rimasti uccisi nello schianto di un elicottero militare precipitato nei pressi della città di Gilgit, nel nordest del paese.

Il bilancio provvisorio delle vittime è di sette persone: oltre ai due diplomatici hanno perso la vita le mogli degli ambasciatori di Malesia e Indonesia, due piloti e un membro dell'equipaggio. L'elicottero stava trasportando una delegazione di ambasciatori e giornalisti nella regione montuosa del Gilgit Baltistan, per l’inaugurazione di un progetto turistico governativo.

I diplomatici erano a bordo di tre elicotteri MI-17. Il velivolo è precipitato su una scuola del villaggio di Noman. Si temono quindi altre vittime. I talebani pachistani hanno rivendicato l'abbattimento dell'elicottero, spiegando anche che il loro obiettivo era il primo ministro Nawaz Sharif. Secondo l'esercito sarebbe stato un guasto al motore a causare lo schianto.






Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2015 alle 15:49 sul giornale del 09 maggio 2015 - 1959 letture

In questo articolo si parla di cronaca, elicottero, pakistan, talebani, incidente aereo, norvegia, Filippine, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ai9E