Finmeccanica: corruzione internazionale, assolti Orsi e Spagnolini

Giuseppe Orsi 09/10/2014 - L'ex amministratore delegato di Finmeccanica, Giuseppe Orsi, e l'ex ad della controllata Agusta Westland, Giuseppe Spagnolini, sono stati condannati a 2 anni di reclusione per false fatturazioni dal Tribunale di Busto Arsizio.

Cade invece, "perché il fatto non sussiste", l'accusa di corruzione internazionale. Si conclude così il processo di primo grado nei confronti degli ex vertici di Finmeccanica, accusati di aver versato una tangente da 51 milioni di euro a funzionari del governo indiano per far ottenere ad Agusta Westland una commessa da 556 milioni di euro per 12 elicotteri. La procura aveva chiesto la condanna a sei anni per Orsi e a cinque per Spagnolini. I due dirigenti sono stati inoltre condannati a un anno di interdizione dai pubblici uffici, mentre ad Augusta Westland verranno confiscati oltre tre milioni di euro.





Questo è un articolo pubblicato il 09-10-2014 alle 19:22 sul giornale del 10 ottobre 2014 - 3034 letture

In questo articolo si parla di attualità, india, corruzione, marco vitaloni, finmeccanica, articolo, giuseppe orsi, agusta westland, giuseppe spagnolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0QW