Calcio: frasi razziste, l'Uefa squalifica Tavecchio per sei mesi

Carlo Tavecchio La Commissione Etica e Disciplina dell’Uefa ha inflitto una squalifica di sei mesi al presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio, per le sue frasi sui 'mangiabanane' pronunciate lo scorso luglio.

Il numero uno della Figc, eletto lo scorso 11 agosto dopo le dimissioni di Giancarlo Abete, non potrà partecipare alle commissioni del massimo organismo del calcio continentale e non sarà presente al Congresso del prossimo marzo. Tavecchio potrà comunque seguire la Nazionale e rappresentare la federazione in campo internazionale. "Le decisioni non si commentano, si eseguono e si rispettano. Ma non cambia nulla riguardo la mia posizione in Figc", ha commentato l'ex presidente della Lega Dilettanti.





Questo è un articolo pubblicato il 07-10-2014 alle 18:31 sul giornale del 08 ottobre 2014 - 2463 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di figc, razzismo, Uefa, marco vitaloni, carlo tavecchio, squalifica

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/0JE

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW