Volo Addis Abeba-Roma dirottato dal copilota e atterrato in Svizzera

aereo e aereoporto 1' di lettura 17/02/2014 - Un volo della Ethiopan Airlines partito da Addis Abeba e diretto a Roma è stato dirottato ed è atterrato all'aeroporto di Ginevra, in Svizzera.

Salvi tutti i 193 passeggeri a bordo, di cui 139 italiani. Il dirottamento è avvenuto nelle prime ore della mattina di lunedì. A prendere il controllo del velivolo, approfittando del fatto che il pilota fosse andato in bagno, è stato il copilota. L'uomo, 31 anni di origine etiope, voleva chiedere asilo politico in Svizzera, perchè, ha detto, "si sentiva minacciato" in patria. E' stato arrestato dalle teste di cuoio subito dopo l'atterraggio. Ora rischia la condanna a 20 anni di carcere per sequestro di persona.

Il Boeing 767 della Ethiopian Airlines era decollato da Addis Abeba alle 00.30, e sarebbe dovuto atterrare a Roma alle 04.40. Il copilota avrebbe preso il controllo del volo quando ancora si trovava nello spazio aereo dell'Etiopia. L'aereo è stato intercettato da due caccia dell'Aeronautica militare italiana sopra la Sicilia, quando si era reso evidente che si trattava di un dirottamento. I caccia hanno quindi scortato l'aereo fino in Francia, dove è stato preso in consegna da aerei militari francesi. Poi l'atterraggio allo scalo di Ginevra.






Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2014 alle 20:23 sul giornale del 18 febbraio 2014 - 1607 letture

In questo articolo si parla di cronaca, aereo, aereoporto, ginevra, svizzera, etiopia, aereoplano, marco vitaloni, dirottamento, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YEo