Recapitati 16 chili di cocaina al Palazzo dell'Onu, 'si tratta di un errore dei narcotrafficanti'

cocaina 27/01/2012 - Una borsa contenente 16 chili di cocaina con il simbolo dell'Onu stampato sopra è stata recapitata venerdì mattina all'ufficio postale delle Nazioni Unite a New York.

La droga, per un valore sul mercato al dettaglio per oltre 2 milioni di dollari, arrivava da Città del Messico tramite il centro della compagnia DHL a Cincinnati in Ohio. Ma sui plichi non c'era alcun indirizzo di consegna nè di ritorno al mittente.

La contraffazione del marchio Onu, però, ha insospettito gli addetti alla posta che hanno provveduto al controllo. Aperta la borsa, vi hanno trovato dei libri dalla copertina rigida all'interno dei quali era contenuta la droga e dei pc portatili in cui l'hardware era stato sostituito dalla polvere bianca.

Il sottosegretario per la sicurezza all'Onu ha spiegato che probabilmente si tratta di trafficanti che volevano far entrare la droga negli Stati Uniti ma qualcosa è andato storto. E che quindi si tratta di un errore poiché nessuno del Palazzo di Vetro era il destinatario del pacco.





Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2012 alle 14:40 sul giornale del 28 gennaio 2012 - 1550 letture

In questo articolo si parla di attualità, new york, onu, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/usy