Brasile: crollo a Rio de Janeiro, due morti

26/01/2012 - Sarebbero tre i morti accertati e almeno 19 i dispersi che si cercano tra le macerie dei tre edifici crollati nella notte tra mercoledì e giovedì a Rio de Janeiro.

Erano circa le 20:30 ora locale quando, per cause ancora sconosciute, si sarebbe verificato il crollo di due grattacieli, uno di 20 piani e l'altro di sedici, provocando la distruzione anche di una terza palazzina, di quattro o cinque piani, che si trovava in mezzo alle due costruzioni.

Dopo quasi 12 ore di lavoro da parte dei soccorritori, sono state estratte dalle macerie cinque persone ancora in vita, delle quali due gravemente ferite. Ma, secondo il segretario della Protezione civile dello Stato di Rio Sergio Simoes le possibilità di trovare ancora sopravvissuti tra le macerie sono molto limitate.

Il sindaco di Rio, mentre si continua a cercare disperatamente tra le macerie i dispersi che potrebbero aumentare, a mano a mano che i familiari denunciano la scomparsa, avrebbe confermato che nessuna ipotesi è scartata. Tuttavia, secondo il primo cittadino, la più accreditata sarebbe quella di un cedimento strutturale.





Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2012 alle 15:15 sul giornale del 27 gennaio 2012 - 1516 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/upj