Facebook: la principale causa dei divorzi

facebook 03/01/2012 -

Secondo una ricerca del sito Divorce-Online, che fornisce servizi alle coppie che vogliono interrompere il matrimonio, un terzo dei divorzi è dovuto a Facebook.



La ricerca, eseguita su 5 mila richieste, ha evidenziato infatti che un terzo dei divorzi, almeno in Gran Bretagna, sia dovuto al social network perchè luogo facile in cui avere una relazione extraconiugale.

Inoltre, secondo gli autori della ricerca, ormai Facebook viene utilizzato come fonte di prova in tribunale. “Attenzione quindi, mettono in guardia i ricercatori, a quello che scrivete nel vostro profilo”. Tra le 'cause' principali ci sarebbero i commenti maligni postati sul proprio partner, messaggi 'inappropriati e compromettenti' inviati a persone dell'altro sesso e informazioni ricevute dagli amici di Facebook. Il social network, sarebbe citato davanti alla Corte quale causa di separazione nel 33% dei divorzi mentre nel 2009 era del 20%. Altri social network, invece, come Twitter non arrivano allo 0,5%.

Dunque è bene utilizzare bene e con discrezione Facebook e i social network in generale perchè, come evidenzia la ricerca, è facile conoscere e incontrare nuove persone o ritrovare vecchi amici ma anche lasciarsi e perdere persone importanti.





Questo è un articolo pubblicato il 03-01-2012 alle 15:23 sul giornale del 04 gennaio 2012 - 1819 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sudani Alice Scarpini e piace a michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tyK