Usa: Rambo in azione, uccisa una ranger

02/01/2012 -

Un veterano dell'Iraq è ricercato dalla polizia nello stato nordoccidentale di Washington per aver ucciso a colpi di arma da fuoco una ranger Usa.



La vittima, Margareth Anderson, 34 anni, aveva cercato di fermare a un posto di blocco l'auto dell'omicida. Il fatto è avvenuto tra le montagne del parco nazionale di Mount Rainier, 130 km da Seattle.

L'emulo di Rambo, il ventiquattrenne Benjamin Colton Barnes, non si era fermato al posto di blocco dei ranger, che sono poi riusciti a bloccare l'auto dopo un breve inseguimento; l'uomo ha esploso dei colpi verso gli agenti, uccidendo la donna, per poi fuggire a piedi nella neve, dirigendosi nei boschi. Nell'auto del fuggitivo sono stati ritrovati un giubbotto antiproiettile e diverse armi da fuoco.

Tutti gli accessi al parco sono stati chiusi e gli ottantacinque turisti presenti sono stati invitati a non uscire dall'ostello che li ospita. Per la caccia all'umo la polizia statunitense ha mobilitato 150 persone e un velivolo con sensori termici.

Il giovane veterano era già ricercato dalle forze dell'ordine  per una sparatoria avvenuta a una festa di Capodanno a Skyway, un sobborgo di Seattle, dove rimasero ferite 4 persone.





Questo è un articolo pubblicato il 02-01-2012 alle 18:14 sul giornale del 03 gennaio 2012 - 1384 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Stati Uniti, marco vitaloni, mount rainier

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/txR