Siria: almeno 40 morti in attacchi kamikaze

siria 23/12/2011 -

Sale il bilancio delle vittime del duplice attentato compiuto venerdì mattina a Damasco contro le sedi di due servizi di sicurezza del regime siriano. I morti sono quaranta e cento i feriti. Lo riferisce la tv ad Duniya, privata e di proprietà di una cordata di imprenditori vicina al governo.



La tv di Stato ha precisato che gli attentati sono stati compiuti nei pressi della sede della Sicurezza dello Stato (Amn al Dawla) e di un quartier generale di un'altra agenzia di sicurezza, nel quartiere di Kafr Susa a Damasco.

Il regime siriano si basa su un sistema di controllo e repressione affidato a quattro agenzie: la Sicurezza dello Stato, la Sicurezza politica, i Servizi di sicurezza dell'aeronautica ed i Servizi di sicurezza militari.

Dietro gli attentati ci sarebbe la mano di al Qaida.





Questo è un articolo pubblicato il 23-12-2011 alle 17:04 sul giornale del 24 dicembre 2011 - 1526 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, attentato, vittime, scontri, siria, damasco, manifestanti, al qaida

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tj3