Filippine: continua a salire il bilancio delle vittime, è emergenza

tempesta Washi nelle Filippine 20/12/2011 -

Sarebbero almeno mille le vittime della tempesta tropicale Washi nelle Filippine che, sabato, ha causato inondazioni e smottamenti nei villaggi costieri nel sud del Paese.



Il numero dei dispersi, secondo quanto riferito dall'Organizzazione nazionale per la prevenzione delle catastrofi, sarebbe di 49 persone. Le persone coinvolte dal tifone sono in tutto 338 mila in 13 province e 43 mila gli sfollati che, tuttora, sono ospiti nei centri di emergenza per evacuati.

Mentre le autorità cittadine stanno cercando di prevenire epidemie e scavano fosse comuni per seppellire i cadaveri ormai in decomposizione, il presidente Aquino ha visitato la città di Cagayan de Oro, insieme a Iligan, quella che ha subito più danni. Sono state avanzate anche richieste di indumenti, cibi e assistenza di ogni genere. L'Unicef si sta già mobilitando per fornire il proprio aiuto con kit alimentari e igienici o idrici.





Questo è un articolo pubblicato il 20-12-2011 alle 14:27 sul giornale del 21 dicembre 2011 - 1223 letture

In questo articolo si parla di attualità, maltempo, pioggia, Sudani Alice Scarpini, Filippine, tempesta washi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ta5