Social dinning, la ultima moda della rete

cibo 10/06/2011 -

C’è una nuova moda che sta prendendo piede negli Stati Uniti grazie ormai al diffusissimo utilizzo dei social network. Si chiama “Social Dining” e consiste nell’organizzare cene tra sconosciuti, cosi dal virtuale si passa alla conoscenza reale. 



Negli Stati Uniti sono principalmente due i siti specializzati nel social dinning, Grubwithus e LetsLunch. Si presenta così il 'social dining', pranzi o cene organizzati al computer con l'obiettivo di allargare la propria rete sociale.

A ogni appuntamento partecipano dalle cinque alle ventiquattro persone, a seconda del ristorante e del 'tono' della cena. Il costo si aggira attorno ai 25 dollari, con uno sconto del 30 per cento sui vari menu. Il sito premia i più veloci e i coraggiosi, quelli che non temono di ritrovarsi da soli a tavola: il primo posto, infatti, è il più economico di tutti, mentre gli altri (auto)invitati pagano 50 centesimi in più a ogni prenotazione.

Un interessante fenomeno sociologico e sicuramente anche un nuovo business, infatti sono immediatamente sbucati come funghi dei siti specializzati che si occupano di selezionalre location e di raccogliere i partecipanti, alcuni poi hanno persino sviluppato un algorittimo che sceglie i profili direttamente in rete analizzando le inclinazioni caratteriali e gli interessi, per far sedere allo stesso tavolo persone con molte affinità.





Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2011 alle 15:13 sul giornale del 11 giugno 2011 - 2045 letture

In questo articolo si parla di attualità, incontri, giulia angeletti, cibo, pranzo, web, network

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lUm